HomeGuide

Come visualizzare il sito prima del puntamento dns

Come visualizzare il sito prima del puntamento dns
Like Tweet Pin it Share Share Email

Durante la fase di trasferimento o di attivazione di un nuovo dominio, non è possibile utilizzarlo per collegarsi al proprio spazio internet. In genere per l’attivazione di un nuovo dominio il tempo di attesa è brevissimo (pochi minuti), ma per il trasferimento passano giorni, (fino a 6). Nel frattempo, è possibile ottimizzare i tempi iniziando comunque la migrazione dei dati. Questo è possibile in più modi, il primo valido solo in caso di trasferimento è quello di accedere al pannello di controllo del proprio dominio e far puntare il proprio nome dominio all’ip del nuovo hosting (cercate sul sito del vostro fornitore) e in breve (da qualche minuto a qualche ora, dipende dalla velocità di propagazione dei server dns) il vostro nuovo hosting sarà accessibile da tutta la rete. Il secondo sistema, più discreto, è un operazione che permette l’accesso al nuovo hosting solo dal proprio PC, modificando il file Host sul sistema operativo in possesso. Tale modifica, può essere operata per Windows, Linux e Mac.

Procedura per Windows.

  1. Portarsi nella directory C:/WINDOWS/system32/drivers/etc
  2. Aprire il file hosts con notepad (non usare word o altri wordprocessor) o altri editor di testo
  3. In fondo al documento aggiungere una riga con 213.215.208.223 tuodominio.tld (ovviamente usare il proprio indirizzo IP ed il proprio nome di dominio).
  4. In questo modo il dominio (tuodominio.tld in questo caso) “punterà” al nuovo spazio hosting prima dell’effettiva propagazione dello stesso (ovviamente la modifica vale solo per il PC dal quale si accede).

Procedura per Linux.

  1. Portarsi nella directory /etc/hosts (oppure, solo /etc)
  2. Aprire il file via terminale, digitando: sudo nano /etc/hosts
  3. In fondo al documento aggiungere una riga con 213.215.208.223 tuodominio.tld (ovviamente usare il proprio indirizzo IP ed il proprio nome di dominio).
  4. In questo modo il dominio (tuodominio.tld in questo caso) “punterà” al nuovo spazio hosting prima dell’effettiva propagazione dello stesso (ovviamente la modifica vale solo per il PC dal quale si accede).

Procedura per MAC

  1. aprire il Terminal
  2. al prompt dei comandi inserire: sudo vi /etc/hosts
  3. vi verrà richiesta la password di sistema: inseritela.
  4. vi verrà mostrato il contenuto del file: premete il tasto “a” per iniziare ad editare.
  5. inserite la riga 213.215.208.223 tuodominio.tld
  6. uscite dalla modalità -insert- (edit) premendo il tasto “esc”.
  7. salvate le modifiche tenendo premuto il tasto SHIFT e premendo due volte il tasto “z” (in pratica inserendo “ZZ”.