HomeLinux

Quel che penso io della battaglia dei sistemi operativi

Like Tweet Pin it Share Share Email

Come da titolo, con questo post voglio solo dire la mia idea, mia e di nessun’altro, sui sistemi operativi Desktop e le potenzialità di ciascuno di essi (e ci tengo a sottolineare desktop per i motivi che spiegherò più avanti).

Studiando per il Cdl in Informatica presso la Facoltà di Scienze dell’Ateneo di Catania.. mi trovo giornalmente ad assistere a dibattiti più o meno comici (per non parlare delle guerre) tra i miei colleghi più NERD su quale sia il sistema operativo migliore.

Windows!!! NO!! Linux!!! NO!! MAC OS X”!! finestre! pinguini! leopardi! tigri! stambecchi! no, meglio i pavoni!!!

Ricordo che una volta anch’io mi divertivo a partecipare a tali discussioni e “a spargere la buona novella” della diffusione di GNU/Linux (per carità, non chiamatelo mai solo Linux, i puristi del FOSS vi fucilerebbero).

Crescendo e lavorandoci giornalmente però mi sono cominciato ad accorgere della mia verità e che buona parte di quel che si sente in giro sono solo cazzate belle e buone.

Cercherò di evitare di schematizzare troppo, ma con questo post voglio solo sfatare quelli che per me sono dei falsi miti.

Linux non si blocca mai

ok, questa può essere o può non essere vera.. bisogna vedere a cosa si riferiscono quelli che enunziano questa frase… solo al kernel? ad una distribuzione server senza interfaccia grafica? ad una distribuzione completa, orientata al desktop? ai programmi con interfaccia grafica? e quindi XOrg attivo?

se si riferiscono al kernel o ad una distro server.. allora si, concordo, ed hanno pienamente ragione.. si vantano stabilità “eccezziunali veramente”… ma se parlano del secondo caso allora sono tutte bubbole. A meno che non si usi una debian etch, con interfaccia grafica di quattro anni fa, in quel caso si, è stabile.. ma le funzionalità per un utilizzo di tipo “Desktop” sono di gran lunga inferiori a quel sistema operativo che viene definito “sVista”.

Linux è più veloce

Anche qui vorrei capire a cosa ci si riferisce.. perchè se la distinzione è come sopra… bisogna fare un ulteriore distinzione anche perchè i profeti in questione parlano di codice più ottimizzato (anche se la maggior parte di loro non ha mai visto un sorgente e non saprebbe nemmeno compilarlo -.- )…

la mia verità è che non si può dire che il codice sia più ottimizzato per tre motivi: il primo è che non si può fare un confronto perchè il codice di windows è proprietario e non sappiamo come sia fatto, il secondo è che a dirla tutta i kernel linux sono ottimizzati per un utilizzo lato server piuttosto che lato desktop.. quindi già questo la dice lunga..

il terzo motivo è che la distinzione in questione sarebbe nel valutare le funzionalità e la pesantezza visiva che consente questo sistema veloce. Restando nell’ambito degli ambienti grafici FreeDesktop senza scomodare quelli di redmond o cupertino.. perchè Xfce è più veloce di KDE4? perchè il codice è più ottimizzato? o perchè kde4 è più bello (più pesante) graficamente e ha un bel pò di funzionalità in più? lo stesso discorso lo si può applicare agli altri desktop di cui sopra.

Linux non ha virus

e questo possiamo dire che è verissimo… ma attenzione.. non significa essere in una botte di ferro, specie per chi non conosce questo sistema operativo.. ad esempio un niubbo potrebbe chiedere aiuto in irc perchè non riesce a impostare come firma su pidgin la canzone che sta ascoltando (è un esempio -.-) e il bastardaccio di turno gli suggerisce di risolvere digitando da terminale rm -rf / con permessi di root..

immaginatevi il seguito… ;)

Linux è difficile, Windows è facile

cazzata, bisogna vedere quel che si vuol fare, e in ogni caso c’è un interfaccia grafica che è solamente diversa da quella a cui si è abituati da dieci anni.. le cose molto avanzate sono difficili anche su windows, solo che li si fanno con mouse e tastiera, su linux solo con tastiera.

Windows è instabilesibloccaprendevirusèlentoeccecc..

eccoci ad una cazzata colossale.. sarà la mia personalissima esperienza ma a me Windows Vista (come anche il vecchio XP) non si bloccano quasi mai (quel quasi l’ho messo perchè in un anno di utilizzo di Vista ho avuto una (e dico una) schermata blu.

Prende virus: è vero.. ma la colpa è dell’antivirus che sta tra la poltrona e la tastiera, che non funziona quasi mai..perchè a questo punto potremmo applicare il discorso del punto precedente..

se ci fate caso, la maggior parte delle volte i pc domestici lenti, instabili e infettati sono quelli dei bimbominkia che cliccano su qualunque tettegrosse.exe che gli arriva per email o che “non sò figo se non ciò il fotosciop e l’offis 2007 ultra mega pro edition piratato”

lento si, un sistema operativo windows tende a rallentare col passare del tempo.. e a volte non basta la “deframmentazione”

Purtroppo non ho mai potuto provare più a lungo di due minuti un sistema operativo Mac OS X e non posso fare termini di paragone..

ma un giorno lo farò e sono sicuro che anche questo sistema operativo facilesicurostabileultrafigo ha le sue grosse magagne.. ovviamente ve le racconterò tutte ;)

Concludo dicendo che comunque il mio preferito resta GNU/Linux (Ubuntu in particolare) per i seguenti motivi:

è personalizzabile molto più di Vista, e non solo graficamente.

è più “on the bleeding edge”

è più per smanettoni

è free software

è divertente

Ciao! :D

  • Giulio

    Condivido a pieno titolo la tua idea,molto centrato l’argomento della sicurezza e sulla stabilità(La grande risata che mi sono fatto con “Tettegrosse.exe” e “fotosciop” XD).
    Un discorso che faccio sempre a chi mi chiede quale antivirus è il migliore : “<>”(Per intelligenza informatica è proprio l’argomento “Tettegrosse.exe” e il cliccare delle pubblicità)